giovedì 23 dicembre 2010

Aumento tariffe sosta, la nostra petizione

Il primo punto del programma elettorale del Sindaco Galvagno era la costruzione di nuovi parcheggi in centro. Non solo non è iniziato nessun cantiere, ma addirittura si alzano le tariffe di sosta e si introduce l’obbligo di pagamento per i residenti. Il Sindaco aumenta del 60%, rispetto all’epoca Voglino, il costo del parcheggio in centro. Questo, conti alla mano, è infatti l’aumento in percentuale della tariffa oraria della sosta, dai 75 centesimi dell'era Voglino, all’euro e 20 previsto a partire dal 2011. Con buona pace dei commercianti del centro, sembra un favore alla grande distribuzione. Inoltre, dal 2011 i residenti del centro storico ZTM dovranno pagare 60 euro all’anno per parcheggiare l’auto sotto casa (120 euro per chi ha due vetture). Un nuovo balzello che si aggiunge all’aumento della tassa rifiuti, delle tariffe di mense e asili.
Il Partito Democratico ha avviato una petizione per contrastare questa scelta, ecco il testo:

I sottoscritti chiedono al Comune di Asti di non aumentare la tariffa della sosta a pagamento (a 1,20 euro all’ora e 1,50 euro all’ora per le zone di corona) e chiedono di mantenere la sosta gratuita per i residenti, senza introdurre il pagamento di una tariffa di 60 euro all’anno per autovettura.

Per aderire alla petizione, è sufficiente compilare il form sottostante.

Il  29 dicembre saremo di nuovo in via Garibaldi ( angolo via Pelletta ) per raccogliere le firme !

Partito Democratico di Asti e Provincia
Circolo PD di Asti Piazza Statuto 1 - Asti
Email partitodemocraticoat@libero.it
Telefono 0141 593217